Lucca. Madre e figlio trovati morti in auto, probabile omicidio-suicidio

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Lucca. Madre e figlio trovati morti in auto, probabile omicidio-suicidio

20 Settembre 2009

I corpi senza vita di una donna di 66 anni e del figlio di 26 anni sono stati rinvenuti questo pomeriggio introno alle 15.30 in un’auto parcheggiata in una strada di campagna nel comune di Pietrasanta, in provincia di Lucca.

I due cadaveri presentano ferite d’arma da fuoco e una pistola è stata ritrovata accanto alle due vittime. A lanciare l’allarme è stato un passante, che ha avvertito i carabinieri. Le ricerche dei due erano già partite qualche ora prima, a seguito della denuncia di scomparsa da parte del marito della donna, preoccupato per non aver visto ritornare la moglie e il figlio a casa.

Secondo gli inquirenti l’ipotesi più plausibile per le due morti è quella dell’omicidio-suicidio, anche se occorre aspettare il responso del medico legale per ricostruire con chiarezza l’accaduto. Le due vittime vivevano a Pietrasanta. Il ragazzo soffriva di epilessia.