M.O. Incontro tra Sarkozy e Netanyahu: “Faremo tutti gli sforzi possibili per la pace”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

M.O. Incontro tra Sarkozy e Netanyahu: “Faremo tutti gli sforzi possibili per la pace”

11 Novembre 2009

Mettere in campo "tutti gli sforzi possibili" per arrivare alla pace in Medio Oriente: è il principale impegno che il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, hanno assunto questo pomeriggio nel corso di un incontro a Parigi.

Durante la riunione, che si è tenuta all’Eliseo, "i due leader hanno parlato dei principali dossier internazionali, in particolare, dei mezzi per rilanciare senza ritardi il processo di pace in Medio Oriente", si legge in un comunicato diffuso dall’Eliseo.

In particolare, si prosegue nella nota, Sarkozy e Netanyahu si sono trovati "d’accordo per dispiegare tutti gli sforzi possibili in questa direzione e per rimanere in stretto contatto su questo dossier". Ma non è tutto. A Parigi, i leader francese e israeliano hanno anche parlato del dosssier nucleare iraniano, anche "alla luce delle ultime evoluzioni".

"Il capo di Stato e il primo ministro – si conclude nel comunicato – hanno inoltre espresso soddisfazione per le ottime relazioni bilaterali tra la Francia e Israele e per lo sviluppo della cooperazione tra i due Paesi".