Home News M.O. Lieberman: “Proroga congelamento insediamenti non ragionevole”

M.O. Lieberman: “Proroga congelamento insediamenti non ragionevole”

0
12

Prorogare il congelamento delle nuove costruzioni negli insediamenti israeliani in Cisgiordania "non è possibile nè ragionevole". Lo ha affermato il ministro degli Esteri israeliano, Avigdor Lieberman, in un incontro con il primo ministro greco, George Papandreou, in visita in Israele.

Illustrando la situazione dei negoziati indiretti israelo-palestinesi e dei prossimi sviluppi, Lieberman ha affermato, citato dal sito di Yedioth Ahronoth, che il suo governo è "pronto per i negoziati diretti, ma la continuazione della moratoria sulle costruzioni non è possibile nè ragionevole". Il congelamento delle nuove costruzioni negli insediamenti israeliani scadrà a fine settembre.

Lieberman ha poi chiesto a Papandreou di fare pressioni sull'Unione europea affinché convinca paesi come Libano, Siria e Turchia a desistere dal proposito di rompere l'embargo marittimo a Gaza con l'invio di nuove navi di attivisti.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here