Home News M.O. Razzo da Gaza ferisce 69 militari di Israele

M.O. Razzo da Gaza ferisce 69 militari di Israele

0
32

I militanti della Jihad islamica hanno sferrato oggi contro il sud di Israele un attacco con i razzi. Israele ha annunciato che per il momento non reagirà alla provocazione e continuerà a garantire le forniture essenziali alla Striscia di Gaza.

Nel sud Israele è stato lanciato un ordigno del tipo Qassam II, colpendo il cuore della base dell'Esercito israeliano di Zikim, alle porte della cittadina di Ashkelon, appena un chilometro a nord rispetto al confine con l'enclave palestinese. Un altro razzo ha centrato la mensa della struttura, in quel momento deserta.

I missili sono stati lanciati all'alba, quando quasi tutti i militari stavano dormendo nelle tende del campo. Il primo ordigno ha travolto i militari ferendone sessantanove. Trentanove hanno riportato soltanto lievi lesioni, ma per gli altri si è reso necessario il ricovero negli ospedali della zona. Uno, in particolare, è stato colpito da schegge alla testa e versa adesso in condizioni critiche.

Ehud Olmert, premier dello Stato Ebraico, ha convocato d'urgenza una riunione del proprio gabinetto per la Sicurezza, consultandosi con i suoi principali collaboratori, politici e militari. La portavoce del capo del governo, Miri Eisin, ha riferito che Israele “continua a opporsi per il momento”, all'ipotesi di privare Gaza di corrente elettrica, acqua potabile e carburante, come sollecitato da alcuni ministri a titolo di rappresaglia.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here