Home News Maldive, boy scout sventa attentato al presidente

Maldive, boy scout sventa attentato al presidente

0
63

Un boy-scout ha salvato la vita al Presidente delle Maldive, Maumoon Abdul Gayoom (nella foto).

E' stato un ragazzino di 15 anni, pubblicamente ringraziato dall'interessato nel discorso radiofonico rivolto alla Nazione dopo il tentativo fallito di assassinarlo, a disarmare l'uomo armato di coltello che si è scagliato contro Gayoom nel corso di un evento pubblico sull'isola di Horafushi.

Il boy-scout destinato a diventare un eroe si chiama Mohamed Jaisham Ibrahim. Era in attesa di poter stringere la mano a Gayoom - racconta il suo portavoce - e quando ha visto "questa persona tra le folla con un coltello in mano provare a colpire il Presidente allo stomaco, ha afferrato il coltello". Il ragazzino è rimasto ferito alla mano ("è suo il sangue che nelle foto si vede sulla camicia del Presidente") ed è stato portato in elicottero nell'ospedale della capitale Male perchè "non riusciva a muovere alcune dita".

L'assalitore, che aveva occultato l'arma coprendola con una bandiera, non ha ancora un nome.

L'attentato a Gayoom, da 30 anni al potere nelle Maldive, è stato condannato dal cartello che riunisce l'opposizione.

(Apcom)

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here