Home News Martino, Prodi non “irizzi” la vicenda Telecom

Martino, Prodi non “irizzi” la vicenda Telecom

0
26

Antonio Martino, intervistato da Il Giornale, ha dichiarato che in merito alla vicenda Telecom "il governo non dovrebbe dire né no né sì, ma fare il suo dovere: stare fuori dall'economia, non irizzare l'Italia, pur essendo consapevole che per lui (Romano Prodi, ndr) la presidenza dell'Iri, cito parole sue, è stato un autentico Vietnam".
"Prima ci hanno provato con la farsa del piano Rovati - aggiunge l'ex ministro della difesa - negata fino al punto che non voleva neanche riferirne al Parlamento, Prodi disse 'ma che siamo matti', e diceva di non esserne informato, ora c'è questa insensatezza della rete delle reti, con la dilapidazione sistematica di denaro pubblico per scopi privati, se non privatissimi. Dovremmo far di tutto per far venire in Italia capitali stranieri -spiega - invece succede che quando decidono di venire, fanno di tutto perché non vengano. Non solo, si dichiarano felici se vanno via". Invece, conclude Martino "quando un'impresa italiana acquisisce partecipazioni in un'impresa estera, considerano questo fatto positivo. Avere più capitali esteri investiti in Italia è un fatto positivo, sfido chiunque a sostenere il contrario".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here