Ministro Israeliano cancella visita a Londra, rischia l’arresto

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Ministro Israeliano cancella visita a Londra, rischia l’arresto

06 Dicembre 2007

Il ministro israeliano per la Pubblica sicurezza, Avi Dichter, ha annullato un suo viaggio a Londra perchè rischia di essere arrestato.

Come capo dello Shin Beth, il servizio segreto interno dello Stato ebraico, Dichter fu coinvolto nel 2002 nel bombardamento aereo israeliano su Gaza in cui furono uccisi il capo dell’ala militare di Hamas, Salah Shehade, insieme alla sua guardia del corpo e a 15 civili, compresi alcuni bambini.

Il ministero degli Esteri gli ha, quindi, consigliato di cancellare il viaggio che aveva programmato a Londra per discutere della conferenza sul Medio oriente di Annapolis, perchè rischia il carcere nel caso in cui un’organizzazione di sinistra sollevi la questione davanti a un tribunale britannico.

La giurisdizione del Regno Unito, infatti, autorizza l’avvio di inchieste contro cittadini stranieri, ma solo a condizione che il suo Paese d’origine non voglia o non sia in grado di procedere.