MO, Bush in Israele: i nostri  Paesi condividono l’ideale per la pace

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

MO, Bush in Israele: i nostri Paesi condividono l’ideale per la pace

09 Gennaio 2008

“Sono passati quasi dieci anni dalla mia ultima visita in Israele e non vedevo l’ora di tornare”: George W. Bush ha iniziato con una considerazione personale la sua visita in Israele.

Nel breve discorso a bordo pista, Bush – alla prima visita da Presidente – ha sottolineato come i due Paesi siano “saldi alleati”: “La nostra forza è l’essere basati su un consapevole e condiviso ideale per la pace, i nostri due popoli hanno costruito delle solide democrazie e i nostri ideali hanno mantenuto questi legami”.

“Dobbiamo assolutamente resistere e combattere il terrorismo”, ha proseguito Bush, che ha insistito sulla necessità di dare “obiettivi basati sulla giustizia e la libertà, e giustizia basata sui diritti umani”: “Non vogliamo solo difenderci vogliamo una pace duratura e vediamo nuove opportunità di pace in Terra Santa e per tutta la regione. Dio vi benedica”, ha concluso il Presidente.

(Apcom)