Home News Napolitano: “Commercio, risorsa vitale per il paese”

Napolitano: “Commercio, risorsa vitale per il paese”

0
25

"Il mondo del commercio, del turismo, dei servizi, rappresenta una risorsa vitale per l'intero sistema economico: nell'attuale difficile contesto interno ed internazionale più che mai occorre che questi settori siano oggi contraddistinti da produttività ed innovazione, caratteristiche che già in passato per l'Italia sono state simbolo di rilancio e di crescita economica". Lo scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio al presidente Carlo Sangalli, in occasione dell'Assemblea annuale di Confcommercio,

"In tale prospettiva - sottolinea il Presidente della Repubblica - è compito delle pubbliche istituzioni garantire agli operatori e alle singole imprese, anche nelle aree più svantaggiate del Paese, le condizioni di accesso al credito e al mercato, di sicurezza sociale, di tutela dalla criminalità organizzata, necessarie alla piena competitività del sistema ed al più ampio e libero sviluppo della iniziativa economica". Così come "a loro volta gli operatori del settore sono chiamati a contribuire all'affermazione di un modello di sviluppo equilibrato attento alle esigenze di stabilità dei mercati ed alla promozione della domanda di beni e servizi nel quadro della costruzione di una società più giusta e solidale".

"L'Assemblea annuale di Confcommercio - conclude Napolitano- costituisce un importante appuntamento di verifica e di confronto sulla situazione economica e sulle prospettive di sviluppo del nostro Paese. Nell'auspicio che, attraverso la sua articolata presenza sul territorio e tra le categorie produttive, la Confcommercio sappia esprimere costruttivi contributi in tale direzione, svolgendo un'attività positiva sia per i propri iscritti sia per i consumatori e gli utenti, invio un cordiale augurio di buon lavoro ai relatori, alle autorità e a tutti i presenti".

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here