Home News Napolitano: preoccupato per l’evasione fiscale

Napolitano: preoccupato per l’evasione fiscale

0
79

" L'evasione fiscale preoccupa molto il sistema imprenditoriale perché diventa una forma di competizione scorretta fra imprese". Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha commentato l'inchiesta pubblicata dal Wall Street Journal che classifica l'Italia in testa per questo fenomeno.

Le parole di Napolitano arrivano all'indomani della fotografia scattata dalla Corte dei Conti, secondo cui l'evasione è il vero guaio, considerato soprattutto che “è la più alta di tutto il mondo occidentale”.

Napolitano ha definito il dato "Pauroso ma noto". Ha ricordato che ne hanno parlato sia il Governatore Draghi sia il presidente della Confindustria Montezemolo. Il primo, ha detto, ha fatto una classificazione fra contribuenti fiscalmente onesti e non. L'altro ha usato toni "perfino drammatici, parlando di un fenomeno intollerabile, e si capisce perché".

La lotta all'evasione fiscale in Italia è finita infatti nella prima pagina del Wall Street Journal. "Per anni - si legge - la frode al fisco è stata una strategia" usata da molti nella penisola, da piccoli commercianti a businessman delle metropoli, per mettersi al riparto dalle "notoriamente elevate tariffe" del Paese. Ma "i molti che approfittavano di questa furberia hanno quasi fatto fallire lo Stato". E "adesso il governo dichiara guerra all'evasione fiscale. Secondo le stime riferite dal premier Romano Prodi, l'evasione corrisponde al 27% del Pil - osserva il Wsj - più di quanto ogni anno lo Stato spende per pensioni e Sanità messe assieme". Sempre secondo il premier l'evasione è diventata "incompatibile con la democrazia". E così, prosegue il quotidiano, sono state varate una serie di misure per affrontare il fenomeno, tra cui una semplificazione delle procedure di accesso ai dati bancari da parte delle autorità che effettuano i controlli, la limitazione a 1.000 euro delle transazioni che si possono fare in contanti e ammende più salate per gli operatori che non rilasciano lo scontrino.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here