Napolitano: “Sport è componente dello sforzo colletivo della nazione”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Napolitano: “Sport è componente dello sforzo colletivo della nazione”

18 Gennaio 2010

"I vostri successi sono un motivo di fiducia per tutto il Paese: lo sport è una componente dello sforzo colletivo della nazione, tenete alto il morale di tutta l’Italia". Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, parlando agli azzurri delle squadre olimpiche dei Giochi invernali e paralimpici di Vancouver 2010, dopo la consegna del tricolore ai portabandiera Giorgio Di Centa e Gianmaria Dal Maistro.

Napolitano ha assicurato la sua vicinanza alle squadre azzurre per le Olimpiadi, al via il 12 febbraio, e Paralimpiadi di Vancouver, raccogliendo l’invito del presidente del Coni Petrucci a chiamare per i complimenti anche di notte: "Telefonerò, ma con discrezione visto il fuso orario di 9 ore", ha scherzato. "Venite dagli splendidi risultati delle Olimpiadi di Torino – ha aggiunto il presidente della Repubblica – e so che questo rende ancora più difficile il vostro compito. Ma siamo sicuri che sarete all’altezza".