Home News Nuova influenza. In una settimana altri 51 decessi negli Usa

Nuova influenza. In una settimana altri 51 decessi negli Usa

0
70

Gli Stati Uniti, il paese più colpito al mondo dall'epidemia di Nuova Influenza (H1N1), hanno registrato ieri, rispetto alla settimana precedente, altri 51 decessi legati al virus H1N1, facendo salire così a 353 il numero complessivo di morti. Secondo le cifre pubblicate ieri nel rapporto del "Centro americano di controllo e prevenzione delle malattie" (CDC), 5.514 persone sono state ricoverate a causa della malattia.

E' di ieri la notizia che è stato denunciato alla magistratura dall'ufficio di Sanità Marittima di Civitavecchia il comandante della nave da crociera "Voyager of the seas" che ha concesso il permesso di scendere a terra ai crocieristi, nonostante sulla nave vi fossero in isolamento con sospetti sintomi di nuova influenza 40 membri dell' equipaggio e due viaggiatori, uno dei quali (un ragazzo inglese di 15 anni) trasportato al Pronto Soccorso del locale ospedale San Paolo e poi riaccompagnato a bordo. Un'altro passeggero, un giovane turista inglese con 39 di febbre e gravi sintomi, ha invece rifiutato il trasferimento in un ospedale di Civitavecchia.

Un comportamento, quello del comandante, in contrasto con le procedure sanitarie in base alle quali anche i crocieristi non malati sarebbero dovuti restare sulla nave in quanto portatori potenziali del virus. Il primo caso di sospetta influenza A tra l'equipaggio era stato registrato a Barcellona. Martedì scorso, quando la Voyager è giunta a Napoli, i malati erano già saliti ad alcune decine.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here