Home News Nuovo messaggio di Bin Laden: “Usa colpevoli del cambiamento climatico”

Nuovo messaggio di Bin Laden: “Usa colpevoli del cambiamento climatico”

0
40

Il lader di Al Qaeda, Osama bin Laden, torna a lanciare il suo anatema contro gli Stati Uniti e i Paesi dell'occidente sviluppato. Dopo il messaggio diffuso domenica scorsa, nel quale il terrorista saudita ha rivendicato il fallito attentato eseguito dal nigeriano Umar Farouk Abdulmutallab a bordo di un volo Amsterdam-Detroit, questa volta il leader di al-Qaeda parla dei problemi legati al cambiamento climatico nel mondo.

In una registrazione audio inviata all'emittente Al Jazeera, bin Laden critica l'ex presidente George Bush per non aver sottoscritto il trattato di Kyoto e condanna le corporations globali. "Questo è un messaggio per tutto il mondo, riguardante i responsabili del cambiamento climatico e le sue ripercussioni - sia intenzionali che inintenzionali - e sulle azioni che dobbiamo intraprendere", ha detto bin Laden.

"Parlare di cambiamenti climatici non è un lusso intellettuale, in quanto il fenomeno è reale", ha continuato. Nella registrazione bin Laden ha detto che "tutti i Paesi industralizzati" hanno responsabilità per il cambiamento climatico: "Noam Chomsky aveva ragione quando paragonava le politiche degli Stati Uniti a quelle della Mafia".

Da qui l'accusa agli americani di essere "i veri terroristi" e la necessità di boicottare la loro economia: "Dobbiamo impedire l'uso del dollaro e liberarcene al più presto - conclude -. E' questa la via per liberare l'umanità dall'America e dalle sue multinazionali".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here