Home News Nuovo piano della Fed e altre banche per la crisi dei mutui

Nuovo piano della Fed e altre banche per la crisi dei mutui

0
37

La Federal Reserve (Fed), insieme alla Banca Centrale europea ed altre banche, ha annunciato un piano d'iniezione di liquidità sui mercati contro le ''elevate pressioni'' di credit crunch.

In base al programma la Fed, e con lei la Banca Centrale Europea (BCE), la Bank of Canada, la Bank of England e la Swiss National Bank, lancerà un'operazione di rifinanziamento a breve termine rivolta alle banche per garantire tassi interbancari più bassi. Il piano inoltre prevede che vengano fissate linee di scambio di valute estere tra la Bce e la banca centrale svizzera. Anche la Banca d'Inghilterra parteciperà al programma.

In base a quest’ultimo la prima asta a 28 giorni, da 20 miliardi di dollari, sarà lanciata lunedì con regolamento il 20 dicembre; la seconda, sempre di 20 miliardi di dollari, a 35 giorni, sarà lanciata il 20 dicembre con regolamento il 27 dicembre, e sono già previste azioni successive per il 14 e il 28 gennaio.
"L'esperienza acquisita dal programma di immissione temporanea - spiega la Fed in una nota - aiuterà a valutare la potenziale utilità di incrementare gli attuali strumenti di politica monetaria della Fed nelle operazioni a mercato aperto e per le agevolazioni al mercato primario del credito attraverso operazioni permanenti per le aste basate sul tasso di sconto".

In pratica la Fed e le altre banche centrali s'impegnano a ad immettere liquidità sui mercati attraverso a un nuovo sistema di collocamenti diretti alle banche commerciali. Al programma, finalizzato a "fronteggiare le pressioni di breve termine del mercato interbancario", hanno aderito, oltre alla Fed e alla Bce, la Banca centrale del Canada, la Banca d'Inghilterra e la banca centrale svizzera. Le misure puntano a risolvere o alleviare la crisi di liquidità che sta costringendo le banche a tagliare i prestiti agli istituti finanziari, minacciando di danneggiare la crescita economica globale. Lo sforzo mira a creare un sistema di aste temporanee a breve termine in grado di rifornire di liquidità il sistema interbancario.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here