Home News Obama contro la Corte Suprema: “Pena di morte a chi stupra i bambini”

Obama contro la Corte Suprema: “Pena di morte a chi stupra i bambini”

0
1

Il candidato democratico alla Casa Bianca, Barack Obama, ha detto di non condividere la decisione della Corte Suprema di Washington, il massimo organo giudiziario degli Usa, che ha stabilito ieri di non punire con la pena capitale chi è accusato di stupro sui minori. Secondo Obama lo stupro dei bambini è un crimine "brutale" e dunque, se uno stato prevede nel suo ordinamento la pena di morte, deve applicarla anche a chi si macchia di reati di questo genere.

La Corte con un verdetto di 6 favorevoli e 5 contrari, ha stabilito che la legge della Louisiana che consente la pena di morte in casi di violenze sessuali ai minori viola la costituzione americana.

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here