Home News Pakistan. Allarme Onu: 3,5 mln di persone bevono acqua contaminata

Pakistan. Allarme Onu: 3,5 mln di persone bevono acqua contaminata

0
1

Circa 3,5 milioni di pakistani hanno accesso solo ad acqua contaminata e non possono bere altro che quella. Aumenta così il pericolo della diffusione di malattie. È l'allarme che arriva dall'Unicef, dopo le devastanti alluvioni che da settimane hanno messo in ginocchio il Pakistan.

Ad oggi, scrive l'agenzia di stampa 'Dpa', l'Unicef riesce a garantire a circa 2,5 milioni di pakistani delle zone colpite dalle alluvioni cinque litri di acqua potabile al giorno, molto meno del minimo indispensabile. "Lavoriamo più in fretta possibile, ma non è abbastanza - ha commentato Karen Allen, uno dei responsabili di Unicef in Pakistan - Milioni di persone devono ancora fare i contri con il dilemma del se bere acqua contaminata ed esporsi al rischio malattie".

"La mancanza di acqua pulita peggiora le condizioni sanitarie e la sporcizia aumenta - ha osservato Paul Garwood, funzionario dell'Organizzazione mondiale della sanità - Questa terribile combinazione mette le persone ancora più in pericolo. Senza acqua pulita non si possono lavare i vestiti. Se si sta per giorni con vestiti bagnati e sporchi indosso si incorre in eruzioni cutanee che possono trasformarsi in problemi più gravi". Dalla fine del mese scorso, quando è scattata l'emergenza in Pakistan, l'Unicef e i suoi partner hanno distribuito acqua potabile a 750mila persone. Altri 1,8 milioni di pakistani hanno avuto accesso all'acqua potabile grazie alla riabilitazione delle reti idriche.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here