Papa Benedetto XVI al Quirinale

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Papa Benedetto XVI al Quirinale

26 Luglio 2008

Città del Vaticano, 26 lug. (Apcom) – L’ultima volta fu il 24 giugno 2005. Ma in carica c’era ancora Carlo Azeglio Ciampi. Il prossimo 4 ottobre, invece, sarà la prima visita di Benedetto XVI al Quirinale con Giorgio Napolitano. La visita al Colle che avverrà la festa di San Francesco, sarà la seconda di Ratzinger nel suo Pontificato, ma la prima col nuovo capo di Stato.

Benedetto XVI ricambierà dunque la visita che Napolitano rese in Vaticano il 20 novembre 2006, undicesimo presidente della Repubblica a varcare il Portone di bronzo. E’ la nona volta che un Pontefice si recherà al Colle, mentre Joseph Ratzinger sarà il quinto Papa.

La prima visita di un Papa al Quirinale fu il 28 dicembre 1939, quando Pio XII si recò da re Vittorio Emanuele III. Passarono 24anni prima che un Papa tornasse in quel Palazzo: fu Giovanni XXIII ad incontrare il presidente della Repubblica, Antonio Segni, l’11 maggio 1963. In quell’occasione, il Papa ricevette il Premio Balzan per la Pace. L’anno successivo, l’11 gennaio 1964, Paolo VI fece visita allo stesso Segni e, il 21 marzo 1966, incontrò il presidente Giuseppe Saragat. Il 2 giugno 1984 Giovanni Paolo II si recò sul Colle per fare visita a Sandro Pertini, mentre nel 1986 fu la volta dell’incontro al Quirinale con Francesco Cossiga. Infine, Papa Wojtyla salì al Colle per incontrare Oscar Luigi Scalfaro. Giovanni Paolo II non andò mai a fare visita all’amico Carlo Azeglio Ciampi, per l’aggravarsi della malattia. Infine, Benedetto XVI si è recato dal presidente Ciampi il 24 giugno 2005.

Ssa