Home News Parisi per il Presidenzialismo Tensione nel Governo

Parisi per il Presidenzialismo Tensione nel Governo

0
27

Il ministro della Difesa Arturo Parisi, in un'intervista al Corriere della Sera punta dritto verso la riforma elettorale con un'idea precisa: il semipresidenzialismo alla francese.
''Non tutti i sistemi elettorali sono capaci di difendere nel nostro Paese la sopravvivenza del bipolarismo. Certo non lo è quello tedesco. Mentre quello francese indiscutibilmente lo è di più. Garantisce l'esigenza della rappresentanza e la governabilità e tiene fermo il bipolarismo''. ''Il doppio turno - aggiunge - è solo una parte della soluzione. Come non vedere che l'essenza del sistema francese più che il doppio turno è il semipresidenzialismo? il fatto è che da noi bisognerebbe aprire una riflessione sulla Costituzione e sulla possibilità di introdurre il sistema francese nella sua completezza e non solo in un aspetto. Lo dico per rispetto alla nostra Costituzione".

Replica Sandro Bondi: ''Non e' un caso che tutta l'intervista di Arturo Parisi, rilasciata oggi sul Corriere della Sera, ruoti intorno alla legge elettorale e perfino all'ipotesi del sempresidenzialismo, considerata fino a ieri l'anticamera di un sistema politico autoritario. Ciò conferma pienamente i dubbi sulla nascita del Partito Democratico, la cui natura, come sottolinea il ministro Parisi, è affidata a un aggettivo semplicissimo: nuovo". Cosi' il coordinatore di Forza Italia Sandro Bondi commenta l'intervista del ministro della Difesa. ''Il dubbio e' che questo nuovo - osserva Bondi - nasconda il nulla, cioè la scelta deliberata di una politica senza contenuti e senza valori. Il Partito democratico come il partito del relativismo, dell'indifferentismo, degli ossimori, infine della centralità del potere''

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here