Home News Pensioni, Prodi ora promette tempi brevi

Pensioni, Prodi ora promette tempi brevi

0
80

“Il premier Romano Prodi vorrebbe chiudere la partita pensioni, e quindi anche la questione dello scalone, il più rapidamente possibile”. Così il presidente della Commissione Lavoro della Camera, Gianni Pagliarini (Pdci), dopo aver incontrato il Presidente del Consiglio.

Non ci sono precise scadenze temporali sui prossimi incontri di confronto con le parti sociali, ma il premier manifesta l’esigenza di chiudere il negoziato rapidamente. Ma c’è di più: Romano Prodi avrebbe infatti anche ricordato la volontà del rispetto del programma di governo, ribadendo adesso il giudizio negativo sullo scalone, che lo ha definito “iniquo”.

Secondo Pagliarini il comportamento di Prodi sarebbe un “importante viatico per arrivare ad una conclusione positiva della trattativa. Ho molto apprezzato - ha commentato - il riferimento fatto al rispetto del programma, penso che sia utile partire da lì”.

Nell'incontro, non si e' parlato soltanto di scalone, (ipotesi di scalini o quote non sono state affrontate nel dettaglio). Si è trattato di un ragionamento piuttosto esteso. Ad esempio si è discusso della necessità di garantire un accesso privilegiato alla pensione  per i lavori usuranti. Si è quindi parlato della necessità di ridefinire la platea di questa categoria. Infine, si e' parlato anche del precariato, tema legato alla questione previdenziale.

Pagliarini infine ha riferito che le tutele ai giovani, a fini pensionistici, potrebbero essere stabilite progressivamente.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here