Home News R.D. Congo. Onu intima a Nkunda di fermare abusi su civili

R.D. Congo. Onu intima a Nkunda di fermare abusi su civili

0
1

Il capo della missione Onu in Repubblica democratica del Congo Alan Doss, ha intimato al capo dei ribelli Laurent Nkunda di mettere fine agli abusi e alle 'violenze' sui civili compiuti dai suoi uomini nell'est del paese. Simili gesti, ha detto , potrebbero essere considerati come "crimini di guerra".

"Continuano le violenze contro i civili a Kiwanja - ha detto il capo della Missione Onu Monuc nel corso di una conferenza stampa a Kinshasa - io ho chiesto a Nkunda di mettere fine a queste azioni".

Gli uomini di Nkunda, i militanti del Congresso Nazionale per la Difesa del Popolo, hanno delle responsabilità, ha detto Doos: "Hanno preso il controllo di questa zona e quindi hanno il dovere di proteggere i civili e di evitare che vengano compiuti simili atti di estorsione".

Oltre che a Kiwanjia, dice l'Onu, altre violenze - omicidi, rapimenti, saccheggi - si sono veriricati anche nella zona di Ishasha, verso il confine con l'Uganda, almeno da fine novembre.

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here