Raggiunto accordo di collaborazione tra Yahoo! e Microsoft

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Raggiunto accordo di collaborazione tra Yahoo! e Microsoft

29 Luglio 2009

Accordo fatto tra Microsoft e Yahoo! per collaborare nei motori di ricerca e nella pubblicità su Internet. Lo riferisce Bloomberg. In base all’accordo, precisa un comunicato delle due società, Microsoft riceverà una licenza decennale per le tecnologie di base del motore di ricerca di Yahoo!. Il sistema ‘Bing’ di Microsoft diverrà la piattaforma di ricerca per il sito Yahoo!. Assieme Microsoft e Yahoo! controllano circa il 28% del mercato Usa dei motori di ricerca (19,6% Yahoo! e 8,4% Microsoft), contro il 65% di Google.

«È un accordo che porta valore a Yahoo!, al settore e ai nostri clienti, e credo ponga le basi per una nuova era di innovazione e di sviluppo su internet», afferma in una nota l’amministratore delegato di Yahoo! Carol Bartz. Yahoo! stima che l’accordo fornirà 500 milioni di utile operativo annuo e 200 milioni di risparmi in spese capitale. L’accordo, spiegano le due società in una nota, avrà una durata decennale e dovrà ricevere il via libera dell’autorità antitrust. «Attraverso questo accordo con Yahoo!, creeremo maggiore innovazione nella ricerca e maggiore scelta per i consumatori in un mercato dominato da una sola società» spiega l’amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer.