Home News Referendum Scozia, Betfair paga vittoria NO in anticipo

Tutte le News

Referendum Scozia, Betfair paga vittoria NO in anticipo

0
3

I seggi per il referendum in Scozia non sono stati ancora aperti, ma Betfair avrebbe già iniziato a pagare le scommesse ai propri utenti che hanno puntato sul NO alla secessione scozzese dalla Gran Bretagna. Betfair è una società britannica che opera nel settore del gaming online dal 1999, quotata alla Borsa di Londra.

"Dopo un considerevole aumento degli scambi sul Betting Exchange, la borsa scommesse dove le quote vengono fissate dagli utenti stessi e non dai bookmaker, Betfair," si legge in una nota diffusa dalla società, "certo della vittoria del NO ha deciso di pagare le vincite il giorno prima dell'inizio del voto. Betfair anticipa 100mila sterline di vincite agli scommettitori che hanno puntato sul NO sul suo Sportsbook, il mercato di scommesse tradizionali e ciò nonostante i sondaggi, ad oggi,  prevedono un testa a testa". 

Sempre secondo la nota, "Il mercato del Betting Exchange, che vale oggi più di 8.600.000 sterline, rimane fortemente sbilanciato sulla vittoria del NO, quotato a 1.27, circa l'85% del volume totale scambiato". "Il SI è invece scambiato a 4,5 e le puntate medie su questo risultato si attestano al di sotto delle 80 sterline, mentre invece sul NO la puntata media raggiunge le 465 sterline". La Borsa scommesse continuerà a operare fino a venerdì, quando il risultato del referendum verrà ufficializzato.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here