Home News Rice sul Pkk: “Abbiamo un nemico comune, ci serve una strategia comune”

Rice sul Pkk: “Abbiamo un nemico comune, ci serve una strategia comune”

0
1

Il Segretario di Stato Usa, Condoleezza Rice, ha fatto scalo ad Ankara, prima di fermarsi ad Istanbul dove è prevista una tavola rotonda sull'Iraq, per un incontro con le maggiori autorità della Turchia mirato a decidere il da farsi sulla quesitone Pkk.

Al meeting erano presenti il presidente Abdullah Gul, il Primo Ministro Recep Tayyip Erdogan e il ministro degli Esteri, Ali Babacan, i quale ha esortato gli Usa a prendere posizione e ad agire contro i separatisti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan.

“Dobbiamo cominciare a lavorare perché questo succeda”, ha detto alla stampa il ministro degli Esteri turco riferendosi alla tanto agognata fine delle attività del Pkk nel suo paese, “è il momento di smettere di parlare e di cominciare ad agire”, ha continuato Babacan.

Dal canto suo, la Rice ha ribadito l'impegno degli Usa, sottolineando che il suo paese “è pronto a raddoppiare gli sforzi, perché c'è bisogno di approcciare il problema in maniera esaustiva...nessuno dovrebbe dubitare dell'impegno degli Stati Uniti”- ha continuato il Segretario di Stato - “ Abbiamo un nemico comune, ci serve una strategia comune”.


Secondo l'amministrazione Bush, il problema dovrebbe essere risolto mediante dialoghi che comprendano tutte e tre le parti coinvolte e non solamente attraverso l'uso della forza.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here