Home News Rifiuti, Gasparri (An): “Bassolino si dimetta”

Rifiuti, Gasparri (An): “Bassolino si dimetta”

0
48

“La gravità delle accuse formulate dalla Procura di Napoli nei confronti del Presidente della giunta regionale Bassolino, impedisce di poter attendere l'esito della decisione della magistratura giudicante”. Lo afferma l`ex ministro Maurizio Gasparri, di An, che reputa quindi urgenti le dimissioni del presidente della Giunta regionale campana.

Infatti i Pm della Procura di Napoli, Giuseppe Noviello e Paolo Sirleo, hanno depositato da qualche ora la richiesta di rinvio a giudizio dell'Impregilo, Fisia Italimpianti, Fibe e Fibe Campania, del presidente della Giunta regionale campana Antonio Bassolino e di altri 23 indagati, su presunte irregolarità nello smaltimento dei rifiuti in Campania.

Quindi, prosegue Gasparri: “A Bassolino è doveroso chiedere un atto di responsabilità con le proprie dimissioni o almeno l'autosospensione dall'incarico fino all'accertamento pieno e totale delle sue responsabilità. Qui non si tratta di fare del giustizialismo a buon mercato ma non è pensabile che il presidente della terza regione d'Italia rimanga impunemente al suo posto mentre la magistratura lo accusa di truffa aggravata e di frode in pubbliche forniture”.

E ancora dice: “Per la verità non è neanche chiaro, in attesa di leggere le motivazioni, come mai non sia stata applicata anche a Bassolino la misura interdittiva disposta nei confronti di Impregilo e Fibe. Accanto alle responsabilità giudiziarie che la magistratura sta accertando, ci sono comunque quelle già ampiamente provate di Bassolino nel disastro ambientale della Campania”.

Quindi conclude: “Questo deve spingere l'opposizione ad avviare un processo di chiarimento e rigenerazione dei gruppi dirigenti cancellando ogni sospetto di consociativismo e ogni tentazione di complicità”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here