Rifiuti, governo sotto alla Camera. Approvato Emendamento Udc

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Rifiuti, governo sotto alla Camera. Approvato Emendamento Udc

19 Giugno 2008

Approvato un emendamento dell’Udc sui termovalorizzatori di Napoli.

Ecco i fatti nello specifico: Governo e maggioranza sono stati battuti alla Camera durante le votazioni sul decreto legge per l’emergenza rifiuti in Campania. Con il parere contrario di commissione e governo, l’Aula di Montecitorio ha approvato un emendamento presentato dall’Udc sui fondi cip6 all’articolo sul termovalorizzatore di Napoli.

I deputati della Lega Nord avrebbero votato a favore.

L’Aula è stata sospesa su richiesta del relatore del dl rifiuti, Agostino Ghiglia (Pdl), per valutare il testo dopo l’approvazione di tale modifica che sopprime una parte dell’articolo relativo al deposito dei rifiuti.

Intanto, l’Italia dei Valori insorge in Aula alla Camera sulla questione dei ‘pianisti’. "Continuiamo a vedere – attacca il capogruppo Massimo Donadi – nei banchi della maggioranza deputati che votano per colleghi che non ci sono, non capiamo questo atteggiamento anche perché l’opposizione sta collaborando. Chiediamo il ritiro delle schede dei colleghi che non sono in Aula nell’interesse di tutti e per la dignità e la funzionalità del Parlamento". Mentre un altro esponente dell’Idv, Fabio Evangelisti avverte: "Volete stare qui fino a sabato? Se l’atteggiamento non cambia saremo costretti a riprendere quella antipatica forma di ostruzionismo che non siamo intenzionati a fare".

Il presidente di turno, Rocco Buttiglione, ha esteso a tutti il monito e fatto controllare le schede ai segretari d’Aula.