Riforme. Fini:”Condizioni favorevoli per una legislatura costituente”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Riforme. Fini:”Condizioni favorevoli per una legislatura costituente”

29 Luglio 2008

Il presidente della Camera sul tema del dialogo.

Dopo l’appello di ieri del Capo dello Stato alle forze politiche sulla ripresa della cooperazione tra maggioranza e opposizione, oggi è il presidente della Camera Gianfranco Fini a invitare maggioranza e opposizione a riaffrontare il tema del dialogo.

"Ci sono le condizione perché questa sia una legislatura costituente” ha detto Fini nel suo intervento alla cerimonia del Ventaglio. ‘

"Se si confrontano le proposte avanzate nella recente campagna elettorale dall’attuale maggioranza e dall’attuale opposizione – sottolinea il presidente – è più facile individuare ciò su cui vi è convergenza che sottolineare in rosso ciò su cui vi è divergenza”.

Entrando nel merito delle riforme Fini ha posto l’attenzione sul federalismo fiscale che deve essere "autenticamente solidale ma anche autenticamente nazionale”.

"Il federalismo fiscale- ha concluso il presidente di Montecitorio – ha un senso se è tale da garantire a chi è in una posizione di arretratezza di avere delle concrete chances per crescere”.