Home News Roma scossa dal maltempo. Donna muore annegata in un tunnel

Roma scossa dal maltempo. Donna muore annegata in un tunnel

0
35

La situazione di Roma, sotto un violento nubifragio che l'ha flagellata per tutta la notte, è drammatica e si conta anche una vittima: i vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere di una donna, rimasta intrappolata in un'automobile sommersa dall'acqua, in un sottopasso a Monterotondo, un centro vicino Roma. I vigili sono intervenuti con i sommozzatori dopo una segnalazione giunta alla centrale operativa del comando provinciale di Roma.

Nella capitale, secondo quanto riferito dalla polizia municipale, vi sono allagamenti dappertutto, compreso il centro storico, con diversi sottopassi bloccati dall’acqua. Per ora non sono segnalati incidenti di rilievo, anche se diversi automobilisti sono rimasti bloccati in auto dall’acqua. L’ufficio emergenze del Dipartimento della Protezione civile ha reso noto che è tenuto sotto contro l’Aniene, che sta raggiungendo limiti di guardia, mentre il Tevere è esondato in Umbria, ma in aree agricole. La Protezione civile invita a muoversi e usare l’auto solo se strettamente necessario.

"In considerazione dell’ondata eccezionale di maltempo che, da ieri sera, ha colpito senza soluzione di continuità la Capitale e la provincia di Roma, faccio mio l’invito del prefetto Pecoraro a limitare il più possibile l’utilizzo delle auto private. Data questa situazione il Comune di Roma ha già chiesto alla Regione Lazio di proclamare lo stato di calamità naturale". È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che esorta tutti i romani a "usare i mezzi di trasporto pubblici per consentire alla municipale, alle squadre del servizio giardini e alla Protezione civile comunale di intervenire, insieme a Vigili del Fuoco e polizia, il più rapidamente possibile per risolvere le situazioni di difficoltà". "Per questo tutte le forze disponibili della Polizia municipale e della Protezione civile sono già in attività", conclude il sindaco.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here