Home News Russia. E’ morto Vitaly Lazarevic Ginzburg, Nobel per la Fisica 2003

Russia. E’ morto Vitaly Lazarevic Ginzburg, Nobel per la Fisica 2003

0
106

Lo scienziato russo Vitaly Lazarevic Ginzburg, vincitore del Premio Nobel per la Fisica 2003, è mortro ieri sera a Mosca all'età di 93 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato oggi dalla tv russa.

Ginzburg ha ottenuto il Nobel con il russo Alexei Abrikosov e l'anglo-americano Anthony Leggett per i contributi dati alla "teoria dei superconduttori e dei superfuidi", come recita la motivazione del premio. I tre fisici hanno contribuito in modo decisivo a gettare le basi teoriche che oggi permettono di comprendere e di utilizzare il fenomeno della superconduttività.

Nato il 4 ottobre 1916 a Mosca, Ginzburg si laureò nel 1938 e due anni dopo ottenne il dottorato in fisica all'Università di Mosca. Dal 1940 al 2004 ha lavorato all'Istituto di Fisica P.N.Lebedev di Mosca. Membro dell'Accademia russa delle scienze, Ginzburg è stato il successore di Igor Tamm come capo del Dipartimento di fisica teorica dell'Istituto P.N.Lebedev dal 1971 al 1988. Tra i maggiori successi scientifici di Ginzburg spiccano: il contributo alla teoria fenomenologica della superconduttività (teoria Ginzburg-Landau), sviluppata con Lev Davidovic Landau nel 1950; la teoria della propagazione delle onde elettromagnetiche nel plasma come la ionosfera; la teoria dell'origine delle radiazioni cosmiche. Ha svolto anche un ruolo chiave nello sviluppo della bomba ad idrogeno ai tempi dell'Unione Sovietica.

La carriera di Ginzburg è costellata di riconoscimenti, tra i quali quelli ricevuti al tempo dell'Urss, come il Premio Lenin (1966), il Premio di Stato (1953), il Premio Mandelstam (1947), il Premio Lomonosov (1962). Faceva parte di prestigiose istituzioni, tra le quali la Royal Society di Londra (dove fu eletto nel 1987), l'American National Academy of Sciences (1981) e l'American Academy of Arts and Sciences (1971).

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here