Russia. Omicidio Politkovskaya, il 5 agosto parte il nuovo processo

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Russia. Omicidio Politkovskaya, il 5 agosto parte il nuovo processo

22 Luglio 2009

A quasi tre anni dal brutale omicidio nell’ascensore di casa a Mosca della giornalista russa Anna Politkovskaya nell’ottobre 2006 un nuovo processo prenderà il via il 5 agosto. La Corte suprema russa lo scorso 25 giugno aveva ordinato un nuovo procedimento giudiziario a carico dei quattro imputati che in primo grado erano stati prosciolti dalle accuse il 19 febbraio.

Al processo i due fratelli ceceni Dzhabrail e Ibragim Makhmudov erano accusati di complicità nell’omicidio e un ex funzionario di polizia, Sergei Khadzhikurbanov, di aver aiutato il killer a fuggire. Prosciolto in un processo a parte, anche il quarto imputato, l’agente dell’Fsb Pavel Ryaguzov, accusato di aver fornito al killer l’indirizzo della Politkovskaya.

L’annuncio dell’apertura del nuovo processo arriva a una settimana dall’omicidio di Natalya Estemirova che, come la Politskovskaya, aveva denunciato i crimini compiuti contro i civili in Cecenia.