Salvini: “Non faccio primarie con Alfano, serve fronte identitario”

Dona oggi

Fai una donazione!

Sostieni l’Occidentale

Salvini: “Non faccio primarie con Alfano, serve fronte identitario”

20 Luglio 2014

"Mai primarie con Alfano", titolano i giornali citando il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, che ieri è stato riconfermato al suo posto fino al 2017. Salvini ha detto chiaramente che la Lega deve aprirsi a "un fronte identitario", e che Alfano, che "apre all’immigrazione", "non c’entra nulla con noi". "Parliamo di immigrazione: come faccio io, o Flavio Tosi, a fare le primarie con Alfano?". Le aggressioni di Salvini ad Alfano sulla immigrazione ormai sono  quotidiane e "vengono condotte in nome di una linea politica che rifiuta anche le più elementari basi umanitarie", riflette il presidente dei senatori di Ncd, Sacconi. In effetti un centrodestra moderno, popolare e liberale, non può che seguire una strada opposta alla destra lepenista. Una destra scettica non soltanto nei confronti dell’Europa ma anche dello stesso concetto di  Nazione che considera al massimo come un orpello di localismi. "Due destre", secondo Sacconi, "tendenzialmente incompatibili".