Scontro Grillini-Bindi, anche la Liff alla Conferenza

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Scontro Grillini-Bindi, anche la Liff alla Conferenza

29 Marzo 2007

Subito dopo che il ministro della famiglia Rosy Bindi ha annunciato per il 24 e 25 Maggio la convocazione della prima Conferenza Nazionale sulla Famiglia, sono arrivate le proteste della LIFF, Lega italiana delle famiglie di
fatto, per il mancato invito ad una “iniziativa governativa di parte, avulsa dalla realtà sociale”.
“Avvertiamo il ministro – ammoniscono dalla Lega di Grillini –
che le famiglie conviventi non si faranno impunemente
discriminare da un governo che ideologicamente vuole
escluderle dalle politiche di sostegno e di aiuto”.  Siamo nuovamente di fronte ad “atteggiamenti gravissimi – prosegue il portavoce Aurelio Mancuso – che nei fatti si prefigurano come
offensivi nei confronti di centinaia di migliaia di cittadini
e cittadine italiane”.