Home News Scuola, Napolitano: “Investire in risorse e capacità”

Scuola, Napolitano: “Investire in risorse e capacità”

0
48

Secondo il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non né vera l’opinione, molto diffusa, secondo cui la scuola italiana sarebbe “rimasta indietro”. Ma per superare il gap quantitativo e qualitativo dell’istruzione italiana è “essenziale investire risorse, energie e capacità”.

Per prima cosa, ha detto il Presidente della Repubblica durante un’udienza al Quirinale, è importante che la scuola insegni a non discriminare” e infonda nei giovani “il rispetto per la legalità”. A tal fine “l'esempio dovrebbe venire dai vertici della politica e delle istituzioni”.

E ancora, ha aggiunto Napolitano: “Nella scuola è responsabilità comune lavorare seriamente, rispettare se stessi, la propria dignità e quella degli altri, praticare obbedienza alle leggi dello Stato, mostrare senso del decoro e del limite. Ma non può forse aiutare tutti in questo sforzo da compiere nella nostra scuola, l'esempio che dovrebbe venire dai vertici della politica e delle istituzioni?”. E con queste parole conclude il messaggio per l'avvio dell'anno scolastico: “Ebbene è a ciò che tende qualche appello scomodo del presidente della Repubblica”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here