Sicurezza. La Russa: accordo con Maroni per utilizzo militari

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Sicurezza. La Russa: accordo con Maroni per utilizzo militari

13 Giugno 2008

Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, potrà disporre fino a 2.500 uomini dell’Esercito per operazioni congiunte di "pattugliamento e perlustrazione nelle città e nelle aree metropolitane" insieme alle forze di pubblica sicurezza. Lo ha annunciato, da Bruxelles, il ministro della Difesa Ignazio La Russa, annunciando che il Consiglio dei ministri ha approvato un emendamento al ‘pacchetto sicurezza’ in questo senso. I militari saranno disponibili per un periodo di sei mesi, rinnovabile.