Sicurezza sul lavoro. Sospesa l’attività in 6 imprese casertane

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Sicurezza sul lavoro. Sospesa l’attività in 6 imprese casertane

09 Dicembre 2009

Il Nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro di Caserta, lo speciale reparto in servizio nella direzione provinciale del Lavoro di Caserta, ha denunciato 11 titolari di imprese, a conclusione di una serie di operazioni di contrasto al lavoro irregolare e alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.

I controlli sono stati effettuati, su disposizione del comando Tutela del lavoro di Roma, dal 2 al 5 dicembre scorsi, in collaborazione con militari giunti dalla capitale e dai vari comandi della provincia di Caserta. In undici delle 13 ispezioni effettuate, che hanno riguardato i settori dell’edilizia, panifici, pubblici esercizi e del commercio all’ingrosso, sono state riscontrate irregolarità che hanno determinato l’adozione di sei provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per lavoro nero.

Nel corso delle ispezioni i carabinieri hanno anche denunciato 11 datori di lavoro per violazioni al testo unico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, identificati e controllati 58 lavoratori, di cui 10 in nero ed elevate sanzioni per un importo complessivo di circa 100mila euro.