Home News Spazio. Parte la missione MagIsstra: a bordo anche un astronauta italiano

Spazio. Parte la missione MagIsstra: a bordo anche un astronauta italiano

0
26

Alle 20,09 di questa sera per la prima volta un astronauta italiano partirà per restare sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale: Paolo Nespoli, del corpo astronauti dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) partirà per la stazione orbitale a bordo di una navetta Soyuz Tma-20 per affrontare la missione MagIsstra (dal nome latino che significa «maestra» fuso con l'acronimo della Stazione Spaziale).

Con lui partono il russo Dmitri Kondratyev e l'americana Catherine Coleman, rispettivamente comandante e ingegnere di bordo della Expeditions 26 e 27, ossia dell'equipaggio della stazione orbitale.

Insieme hanno affrontato un addestramento di due anni nel quale hanno imparato ad affrontare i numerosi compiti che li aspettano a bordo e ad essere pronti a qualsiasi imprevisto (Nespoli ha anche estratto 24 denti, anche se da un manichino, nel suo addestramento come medico dell'equipaggio). Nei 6 mesi che lo aspettano sulla Stazione Spaziale, Paolo Nespoli ha davvero molto lavoro da fare: lo aspettano ben 30 esperimenti, su alcuni dei quali ha già cominciato a lavorare da Terra e che riguardano le discipline più diverse, dalla fisiologia alla scienza dei materiali, alla fisica.

Un programma, chiamato Missione X, è dedicato i giovanissimi e alla loro educazione alimentare. Nespoli sarà anche il regista delle operazioni di aggancio delle due navette automatiche (una europea e una giapponese) che nei sei mesi della missione si agganceranno alla stazione orbitale. Tra i suoi compiti c'è anche quello di inviare a Terra immagini inedite della vita a bordo della Stazione Spaziale, riprese in 3D grazie ad una speciale videocamera dell'Esa.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here