Home News Statali, Bonanni: senza garanzie sciopero inevitabile

Statali, Bonanni: senza garanzie sciopero inevitabile

0
41

"Ci sentiamo presi in giro. Questo governo adotta un sistema subdolo, perché quando ci si incontra sembra disponibile e poi il giorno dopo rimuove tutto". Così, in un'intervista a RaiUtile, il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, sulla questione degli statali.

"Ritireremo lo sciopero- ha continuato il segretario Cisl – se verrà modificata quella frase, contenuta nella direttiva, che blocca la contrattazione di secondo livello. Sui soldi ci siamo, ma quella frase va modificata. Il governo non puo' dire vogliamo piu' produttivita' e poi bloccare il secondo livello di contrattazione, perche' vuol dire che non si vuole legare il merito al salario".

"Domani pomeriggio - ha continuato Bonanni – faremo l'ultimo tentativo con il ministro Nicolais e il sottosegretario Letta. Ma o il governo ci da garanzie o faremo la mobilitazione. A quel punto, l'esecutivo dovrà prendersi la responsabilità di non aver voluto portare avanti il memorandum che prevede il rinnovamento della Pubblica amministrazione".

Bonanni ha poi concluso: "Se non arriveremo all'accordo sul pubblico impiego, ci saranno ripercussioni anche sugli altri tavoli di contrattazione, come quelli per gli ammortizzatori sociali e le pensioni. Il clima, infatti, si accenderebbe troppo e diventerebbe difficile controllarlo".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here