Statali. Fini: sinistra razzola male

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Statali. Fini: sinistra razzola male

22 Maggio 2007

Secondo il presidente di Alleanza Nazionale, Gianfranco Fini, lo sciopero proclamato dai sindacati per il rinnovo di contratto, è sintomatico del fatto che i “la sinistra predica bene quando è all’opposizione e razzola male quando è al governo”.
‘I contratti – ha aggiunto Fini – vanno sempre rinnovati a
partire dal principio di equità. Quando ero al governo ho
gestito il contratto e la sinistra diceva che eravamo
irresponsabili perché non tenevamo conto delle esigenze dei
lavoratori. Il tempo è galantuomo, le bugie hanno le gambe
corte: non è vero che quando abbiamo governato non abbiamo
tenuto conto di due elementi essenziali come la mobilità e la
produttività, concetti espressi nell’accordo in modo chiaro. E’
anche vero che l’attuazione del rinnovo del
contratto non portò agli obiettivi che ci eravamo prefissati”.