Home News Strage Viareggio. Le Ferrovie: “Risarcimento immediato alle vittime”

Strage Viareggio. Le Ferrovie: “Risarcimento immediato alle vittime”

0
24

In un articolo apparso sul Corriere della Sera, l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti ha promesso il risarcimento immediato delle vittime della strage di Viareggio del 29 giugno scorso, quando un treno merci è deragliato ed è esploso provocando una trentina di morti e altri 25 feriti.

"In attesa che si accertino le responsabilità, ho dato mandato alla nostra assicurazione di accordarsi con quella della ditta proprietaria del carro che è deragliato (la Gatx) affinché si anticipi insieme il pagamento dei danni". "Dopo - ha aggiunto - ce la vedremo tra noi".

Riguardo al fenomeno emerso dal libro-inchiesta "Fuori Orario" di Claudio Gatti, che denuncia il mercato nero dei pezzi di ricambio usati per la manutenzione dei carri presi in affitto, e dove si parla di "237 carri-merci di Fs spariti nel nulla e probabilmente smembrati", l'a.d. ha spiegato che "volli subito capire come mai l'auditor, cioé il verificatore che aveva accertato la sparizione, non avesse poi indotto la dirigenza di Trenitalia a intervenire". "Nel libro - sottolinea Moretti - si dice che quell'uomo è 'scomparso dall'organigramma'. Invece è stato licenziato nel 2007 e con lui se ne sono andati molti altri".

Moretti ha quindi affermato che "la procedura di rottamazione dei nostri carri è seguita passo passo dal sistema informatico". In merito alle garanzie sui pezzi che vengono montati sui carri affittati "questo è un problema che deve risolvere il legislatore - dice Moretti - io faccio tutti i controlli che la legge impone". Tra qualche giorno partirà la gara per i 50 nuovi treni Etr. "Non mi si dica che sottraggo soldi ai treni pendolari - ribadisce Moretti -. Lì tra contributo statale e regionale siamo riusciti per la prima volta a mettere insieme 2 miliardi per nuovi treni".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here