Strage Viareggio. Moretti: “Non ci sentiamo responsabili”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Strage Viareggio. Moretti: “Non ci sentiamo responsabili”

02 Luglio 2009

"Non abbiamo ancora attivato la nostra assicurazione perchè non ci sentiamo responsabili, anzi bisognerà sentire l’assicurazione dei proprietari del carro" che ha causato la tragedia di Viareggio. Lo ha rivelato l’amministratore delegato del gruppo Fs, Mauro Moretti, in audizione davanti alla commissione Lavori pubblici del Senato.

Per Moretti questa è la dimostrazione del fatto che le Fs si sentano estranee rispetto alle responsabilità del disastro. Inoltre, per Moretti, esiste un "modo concreto per vedere se siamo sicuri o no: sono i premi che paghiamo per le assicurazioni. Se non fossimo sicuri pagheremmo premi molto superiori. Le assicurazioni misurano i rischi e i premi sono commisurati: se i rischi diminuiscono, i premi minori. Noi abbiamo premi più bassi rispetto ad altri che sono saliti un pò negli ultimi anni solo per cause esterne come disastri naturali. Nei premi c’è stato un netto miglioramento negli ultimi anni e vorremmo continuare su questa strada".