Strage Viareggio. Salgono a venti le vittime, riapre la stazione

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Strage Viareggio. Salgono a venti le vittime, riapre la stazione

03 Luglio 2009

Non ce l’ha fatta nemmeno la donna ricoverata all’ospedale di Carrara, la cui identità non è stata ancora stabilita. È morta questa notte facendo salire a venti il bilancio della tragedia ferroviaria di Viareggio.

È il regionale 23375 La Spezia-Pisa il primo treno a fermare, alle 5:54, a Viareggio dopo l’incidente ferroviario avvenuto in stazione nella notte tra lunedì e martedì scorsi. La stazione è stata riaperta all’alba di oggi, anche se al momento i binari disponibili sono solo due su otto. Una rete di protezione divide in due la stazione, impedendo l’accesso all’area compresa tra i binari 4 e 8. Sul quinto binario sono ancora in sosta alcuni vagoni cisterna del convoglio deragliato nell’incidente.