Home 2012

bollettino internazionale

BIO

Articoli

Bollettino internazionale/VIII

Per vincere la guerra all’islam radicale gli Usa ritrovino lo spirito da ‘Cold war’

6
Mentre le truppe NATO si apprestano a lasciare alle forze armate afghane il compito di controllare il paese e d

Bollettino internazionale/VII

La storia può aiutarci a capire perchè gli Usa combattono ‘le guerre giuste’

7
Ancora guerra, ancora Iraq e Afghanistan, ma adesso dalla prospettiva della storia, del passato, cioè del Vietnam, per cercare di capire se da quella tragedia possiamo trarre qualche insegna

Bollettino internazionale/VI

La guerra civile siriana ha almeno il merito di rinsaldare il fronte anti-Iran

0
Quello che sta succedendo in Siria ha ripercussioni immediate in tutta l’area, coinvolgendo un arco di paesi notevole. La Siria infatti è il crocevia per lo meno di tre assi politico r

Bollettino internazionale/V

Al-Qaida ha cambiato per sempre la nozione temporale della guerra

0
Uno sguardo dall’alto su alcuni temi di riflessione a proposito della situazione medio orientale, rapida carrellata sullo stato attuale dei conflitti. Iniziamo da Al Qaida (AQ) ben presente i

Bollettino internazionale/IV

Dire che il counter-insurgency non funzioni per vizio di genesi è folle

1
Sul Foglio di venerdì 3 febbraio, Daniele Raineri scrive una ricca recensione del

Bollettino internazionale/III

Più che alla primavera ’89 le rivolte arabe assomigliano al khomeinismo

4
A un anno esatto dalle rivolte che hanno attraversato il mondo arabo musulmano nell’altra sponda del Mediterraneo, è possibile trarre un primo bilancio, o per lo meno riportare le dive

Bollettino internazionale/II

Con la crisi la politica della Germania sta mutando. E’ tempo di farci i conti

0
La crisi economica che sta scuotendo tutto l’Occidente è destinata a lasciare un profondo segno sulle nostre società e sulla distribuzione e forme del potere internazionale. Anc

Bollettino internazionale/I

Cina, Europa, Stati Uniti: il 2012 sarà anno di cambiamenti (da capire)

0
Della crisi economica in corso si sa molto, ma poche sono le analisi lucide che sappiano unire una lettura dei fatti economici alla realtà dei rapporti di forza. Quello che è chiaro &

NEWS