Home 2012

dittature

BIO

Articoli

La conferenza di Teheran

I “non allineati” a Teheran? Una fiera d’odio per l’Occidente

0
Un’assemblea piena di odio per l’Occidente, di affermazioni paranoiche e di incitamenti alla violenza e di minacce agli USA, a Israele, all’Occidente, e nessuno del nostro mon

Se case Assad l'Iran degli ayatollah può seguire

Quando si parla di Siria non si tratta solo di promozione della libertà

2
I regimi imperialisti rischiano di crollare quando perdono i loro avamposti principali all’estero. La caduta del muro di Berlino non portò solo la libertà dal controllo di Mosca

I danni del multilateralismo

Se l’Onu finisce per coprire la Siria di Assad allora è meglio chiuderla

7
Il veto in sede Onu, lo scorso 4 Febbraio, di Russia e Cina alla risoluzione statunitense (e un po’ europea)  sulla crisi siriana ricorda al mondo quanta ragione da vendere abbiano tutti

L'analisi sulla morte di Gheddafi

L’ultima tenda del Colonnello

0
Razionalmente questo articolo si sarebbe dovuto scrivere molto tempo fa e forse dire certe cose oggi è sin troppo facile se non ipocrita. Oggi tutti vogliono voltare pagina in L

Da 'primavera' a 'autunno' arabo

Prepariamoci: il risultato delle rivolte arabe sarà la vittoria dell’estremismo

8
E' una tragedia. Il mondo arabo sta per cadere in un baratro così profondo che anche lo sguardo dei più attenti si perderà nell’abisso dell’oscurantismo. Il sangue

Il discorso di Hillary Clinton a Cracovia

La promozione della democrazia non è un “complotto neocon”

0
Cracovia, Polonia. Un tripudio di ghirigori d'oro impreziosisce i palchi del teatro. Sulle poltrone di velluto, di sotto, ambasciatori in sari si ammassano ad attivisti in abiti sgualciti.

Ma l'opposizione democratica non molla

Elezioni in Birmania, al regime piace vincerle senza avversari

0
In Birmania dopo venti anni ci svolgeranno le prime elezioni politiche, ma la Lega Nazionale per la Democrazia (NlD), il maggior partito di opposizione guidato dal premio Nobel per la pace Aung San

NEWS