Home 2011

indignados

BIO

Articoli

La retorica e l'ideologia

Time incorona “the protester” eroe dell’anno. Ma non sa di cosa parla

3
Time incorona persona dell’anno il manifestante, unisce le “rivoluzioni” di Tunisia, Egitto, Libia, le proteste greche, quelle di Occupy Wall Street e le dimostrazioni in Russia e

No a leggi speciali, sì a regole d'ingaggio chiare

Un governo forte non ha paura di riprendersi la piazza

3
Quelli che lo scorso weekend hanno sfasciato vetrine, bruciato auto, ferito manifestanti e poliziotti a Roma, sono teppisti ben organizzati ma non vanno oltre questo. Non portano la P38, non hanno

Figli di nessuno

Roma brucia nel fuoco dell’antipolitica

5
Dopo i fatti di Genova, in Italia le forze dell'ordine hanno ripiegato sul contenimento dei "riots". E così anche ieri: disperdere gli assembramenti dei facinorosi senza dare l'imp

La protesta all'italiana dei "draghi ribelli"

I Tea Party propongono soluzioni, gli Indignados fanno solo baldoria

12
In questi giorni il movimento italiano degli Indignados ha richiamato molta attenzione da parte dell'opinione pubblica sebbene le proposte che portano avanti siano peggiori del problema da risolv

Il conflitto generazionale sbarca a New York

Purtroppo anche l’America ci dà i suoi ‘indignati’: arriva l’Occupy Wall Street

5
Chi avrebbe mai immaginato un’America indignata sullo stile delle recenti manifestazioni europee? Soprattutto a New York, nella città simbolo del “farcela da soli”, del &ld

Facile protestare al computer

Quello degli “indignados” italiani è un falò delle ovvietà

3
Sull’onda del successo spagnolo, un manipolo di rivoluzionari da tastiera ha deciso di stilare il manifesto degli indignados italiani. L’idea di rendere il documento online, pubblico e

Giù i socialisti, salgono i popolari di Rajoy

Il tramonto di Zapatero fra sconfitte elettorali, “indignados” e default

0
Quasi 35 milioni di spagnoli si sono recati alle urne per rinnovare oltre ottomila sindaci, 68.400 consiglieri municipali e 824 deputati regionali in una consultazione locale stritolata fra crisi e

La protesta dei giovani contro la crisi

Dopo le rivoluzioni arabe tocca alla Spagna: arrivano gli “indignados”

4
Sono stati ribattezzati la “generazione perduta”. Molti di loro non riescono a trovare un lavoro e sono costretti a starsene a casa, come risultato della crisi economica. Ma ora i giova

NEWS