Home 2012

militaria

BIO

Articoli

Bollettino internazionale/IV

Dire che il counter-insurgency non funzioni per vizio di genesi è folle

1
Sul Foglio di venerdì 3 febbraio, Daniele Raineri scrive una ricca recensione del

Pennsylvania avenue/1

Per restare alla Casa Bianca Obama è persino pronto a lasciare l’Afghanistan

1
Che il presidente Obama si fosse impegnato da candidato Democratico, nel 2008, a ritirare le truppe dall’Iraq nel suo primo mandato era purtroppo cosa nota. Ambizione e coerenza, difetti inco

La nuova Guerra fredda nei mari dell'Asia/2

Pechino e Seoul scaramucciano in mare e adesso stanno ai ferri corti

0
Lunedì scorso, a largo dell’isola Sudcoreana chiamata Socheong Do, la guardia costiera di Incheon ha intercettato un’imbarcazione cinese che stava praticando pesca illegalmente,

La scelta di Obama in vista delle elezioni

Il ritiro Usa dall’Iraq lascia di fatto il paese in mano a Iran e Arabia Saudita

3
Gli Stati Uniti dichiarano finita la campagna irachena. L'Operation Iraqi Freedom (OIF), iniziata finanziariamente nell’autunno del 2002 e scattata a livello operativo con l’invasione d

Ripensare il Mediterraneo/ 3

La crisi è una chance del Sud Europa per fare più cooperazione (militare)

1
Le crisi internazionali portano in dote dolore e cambiamento, globali o regionali che siano. Il dolore e l’affanno per chi perde status politico. Quanto al cambiamento, in polit

Dopo il summit dell'Apec

Alle Hawaii Obama ha lanciato ufficialmente il contenimento alla Cina

0
Questa volta niente tradizionali camicie hawaiane. I leader dei paesi dell’Apec,  l’organismo per la cooperazione economica dell’area asiatico e pacifica, hanno

Entro un anno l'intervento di Usa, GB e Israele

Il nucleare militare dell’Iran farà scoppiare una guerra in Medio Oriente

5
Il dossier Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA) ha forse aperto scenari inaspettati nello scacchiere Medio Orientale: Teheran si sta armando nuclearmente. Non più dubbio

l'Orientale

Sul nucleare iraniano Usa e Europa farebbero bene a stare con Israele

12
  Gerusalemme. Invece di trincerarsi dietro vuote frasi, come la lapalissiana costatazione del ministro degli Esteri francese, Alain Juppé – “Un attacco all&

NEWS