Home News Taranto. Nonno pagava la nuora per rapporti sessuali con nipote 14enne, arrestati

Taranto. Nonno pagava la nuora per rapporti sessuali con nipote 14enne, arrestati

0
8

Un uomo di 82 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto, insieme alla nuora 38enne, per aver mantenuto rapporti sessuali con la nipotina di 14 anni con il benestare della madre della piccola. 

L'anziano è stato posto ai domiciliari in una casa di riposo mentre la donna è stata rinchiusa nel carcere di Taranto accusata di sfruttamento della prostituzione.

Tutto è partito nei primi giorni del mese di novembre quando un uomo, padre della ragazzina, ha presentato una denuncia in cui lamentava strani comportamenti dell'anziano padre che, quasi quotidianamente riceveva in casa la sua nipotina di 14 anni, accompagnata dalla madre. Inoltre, secondo le dichiarazioni del figlio, nonno e nipotina erano stati notati più volte appartarsi in un garage di sua proprietà.

Nella denuncia si evidenziava che dal libretto bancario dell'anziano erano stati effettuati significativi prelievi, dei quali il vecchio non aveva fornito convincenti spiegazioni e che erano state anche rinvenute nella sua abitazione numerose confezioni di Viagra. Gli agenti hanno accertato, anche con intercettazioni telefoniche, che gli incontri avvenivano dietro il compenso di 50 euro, e che l’anziano aveva così prosciugato il conto che aveva in banca e dilapidato la sua pensione.

Alla luce della denuncia fatta, gli agenti della squadra Mobile hanno iniziato le indagini al termine delle quali sono riusciti ad accertare la fondatezza dei sospetti dei parenti e a scoprire così che già da tempo il nonno aveva rapporti sessuali con la nipote in cambio di denaro. L'anziano uomo e la donna di 38 anni sono stati arrestati il primo per violenza sessuale e la seconda per sfruttamento della prostituzione.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here