Telecom, l’Ue dice sì alla proposta Gentiloni

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Telecom, l’Ue dice sì alla proposta Gentiloni

11 Aprile 2007

Martin Selmayr,
portavoce del commissario europeo per Media e Società
dell’Informazione, Viviane Reding, fa sapere che la commissione europea approva la proposta del ministro Gentiloni per la separazione funzionale della rete Telecom
dalla gestione dei servizi.
Selmayr ha anche sottolineato “che la stessa
Commissione ha lanciato un anno fa” lo stesso tipo di iniziativa, “perché pensiamo
che la separazione della rete potrebbe contribuire a migliorare il
mercato delle telecomunicazioni”. Tuttavia ci dovrà sempre essere  “stretta cooperazione” con Bruxelles. “Non è necessario” aspettare una riforma in tutta Europa, “possiamo lavorare
mano nella mano, basta che la proposta sia inserita in un contesto di
regole europee”.