Terremoto. Inaugurata scuola materna con impianto fotovoltaico

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Terremoto. Inaugurata scuola materna con impianto fotovoltaico

14 Settembre 2009

Acea ha oggi inaugurato a Villa Sant’Angelo, uno dei Comuni nella Provincia de l’Aquila più colpiti dal terremoto dello scorso aprile, l’apertura della scuola materna che ha contribuito a realizzare assieme a sponsor privati e all’associazione onlus "Ambiente e/è Vita Onlus".

Al taglio del nastro, nella mattinata di oggi, sono intervenuti il Presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini, accompagnato dalla speaker della Camera americana Nancy Pelosi nei territori colpiti dal terremoto e il Presidente di Acea Giancarlo Cremonesi. La struttura, un asilo di circa 200 metri quadrati di superficie coperta e 2000 metri quadrati di superficie esterna, è stata dotata grazie ad Acea di un impianto di produzione di energia elettrica a pannelli fotovoltaici da 7 kW di potenza in grado di soddisfare al completo il fabbisogno energetico della scuola.

L’impianto, che consta di 30 moduli in silicio policristallino con una potenza complessiva di 6 chilowatt di picco (kWp), è stato installato sulla copertura del fabbricato, occupa una superficie di circa 50 metri quadrati e produce circa 6.700 chilowattora di energia pulita l’anno. L’energia prodotta dall’impianto consente, inoltre, di ridurre le emissioni di anidride carbonica di circa 3.350 chilogrammi l’anno.