Home News Terrorismo. Al-Zawahiri nuovo numero uno di Al-Qaeda

Terrorismo. Al-Zawahiri nuovo numero uno di Al-Qaeda

1
1

E’ ufficiale: Ayman al-Zawahiri è il nuovo leader di al-Qaeda. Lo hanno riferitogli stessi vertici dell’organizzazione con un comunicato inviato alla tv al-Arabya.

La nomina del successore di Bin Laden, il 2 maggio in un blitz dei Navy Seals americani vicino a Islamabad, era in realtà pressoché scontata. Cinquantanove anni, detto “Il dottore”, nato in una famiglia di magistrati e medici egiziani, fa parte di al-Qaeda da oltre un decennio, da quando, in nome della comune lotta contro «gli ebrei e i crociati», l'ala egiziana del jihad si unisce a quella che faceva capo al miliardario saudita.

Al-Zawahiri è tra le centinaia di persone arrestate a seguito dell'assassinio del presidente egiziano Anwar al Sadat, il 6 ottobre del 1981. Rilasciato poco dopo, va in Afghanistan, dove si unisce alla resistenza dei mujahidin contro l'occupante sovietico: è allora che per la prima volta entra in contatto con Bin Laden, con cui dà vita ad al-Qaeda.

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Cornuto chi ci crede!
    Zawahiri è un’invenzione della CIA americana, come lo era la “buonanima” di Bin Laden.
    Lo sciacallaggio di questi personaggi da Disneyland, che hanno fatto e che fanno gli USA, serve agli americani per avere l’alibi di bombardare i Paesi non allineati e quelli che danno un qualche interesse petrolifero.
    Il nuovo ordine mondiale è ormai in vigore e gli stati coglioni come l’italia reggono il moccolo.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here