Thailandia. Scoperti 348 feti in un tempio buddista di Bangkok

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Thailandia. Scoperti 348 feti in un tempio buddista di Bangkok

16 Novembre 2010

Alcune centinaia di feti, che potrebbero provenire da cliniche dove si eseguono aborti clandestini, sono stati scoperti in un tempio buddista nel centro di Bangkok.

In totale, sono stati scoperti 348 feti avvolti in fogli di giornale e chiusi in sacchetti di plastica nell’obitorio, dove vengono conservati i corpi in arresa della cremazione.

L’aborto è illegale in Thailandia ad eccezione di due casi: quando la gravidanza è pericolosa per la madre e quando è il risultato di uno stupro.