Tivoli. Morto nella notte il 26enne massacrato dal suo rivale in amore

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Tivoli. Morto nella notte il 26enne massacrato dal suo rivale in amore

07 Dicembre 2009

 

È morto nella notte Stefano Onofri, il ragazzo di 26 anni aggredito dal “rivale” in amore nelle campagne tra Tivoli e Castel Madama. “Le condizioni di Stefano Onofri, ricoverato nella rianimazione del Policlinico Umberto I di Roma – spiega una nota dell’ospedale – sono peggiorate durante la notte. Alle ore 4.30 il cuore di Stefano ha smesso di battere”.

I due giovani di 18 e 26 anni si erano dati appuntamento in campagna per regolare i conti per una ragazza. I due hanno iniziato a litigare fino a quando il 18enne, dopo aver colpito con una mazza da baseball il 26enne, gli ha esploso un colpo di pistola, colpendolo alla testa. Successivamente, con la complicità di due coetanei lo ha nascosto ancora in vita, in un cascinale.